LJUBLJANA FASHION WEEK: DAY 3

LJFW

Cari fashion addicted, eccoci qui reduci dalla terza super giornata all’insegna della LJFW, come sempre densa di appuntamenti imperdibili.
Anche ieri ad aprire le danze sono stati i giovani designer emergenti dell’Istituto di grafica, tessile e design NTF di Ljubljana, questa volta iscritti al 3°anno. Inutile dire che hanno saputo stupire il pubblico grazie alle loro proposte fresche e ricche di spunti.
Di seguito hanno sfilato i capi firmati Maja Ferme Fashion, caratterizzati da linee eleganti e pulite e dal sapore iper femminile, sia per quanto riguarda gli abiti che i completi giacca-pantalone. Con Tanja Zorn e Maja Štamol il nero regna forte, lasciando spazio talvolta ai toni del rosso nel primo caso, del caramello rosato e del beige. Belle le proposte di entrambi i brand.
Veri protagonisti della serata sono stati però, secondo il nostro gusto, i designer Young@Squat, che ha vestito le sue modelle con colori, tagli e forme eterogenee e dal mood decisamente vivace e contemporaneo, e Squat. Sotto quest’ultimo nome si riuniscono quattro giovani artisti che hanno presentato progetti differenziati e tutti decisamente validi. Ivan Rocco ha portato sulla passerella tagli regolari e netti ed una palette cromatica che varia dai toni del beige, giallo, oro fino ad arrivare al rosso. Natasa Persuh ha optato invece per look provocanti perlopiù monocromi sulle tonalità del bianco, nero e blu, facendo l’occhiolino, seppur da lontano, al modello di donna sofisticata, sexy, misteriosa e un po’ dark presentato da Dajana Ljubičić. Petja Zorec, infine, ha fatto sfilare la sua collezione interamente maschile dall’impronta elegante e casual insieme, accostando colori e tessuti in modo tres chic.
Cosa ci aspetterà domani? Noi ci auguriamo di chiudere in bellezza con un’altra giornata super cool! Continuate a seguirci per saperlo!

Foto Jure Makovec Photography

Share Button