BreakWithVideo #10_IGNOTO 1

yara-dna-di-un-indagine

Raccontare fedelmente una vicenda di cronaca mettendo in luce il contrasto tra emotività umana e freddezza scientifica: è questa la coinvolgente cifra stilistica di Ignoto 1 — Yara, DNA di un’indagine, il docu-film diviso in 4 parti, in onda su Sky dal 12 marzo scorso all’interno del ciclo i Racconti del Reale.
L’omicidio di Yara Gambirasio, la tredicenne scomparsa il 26 novembre 2010 a Brembate di Sopra in provincia di Bergamo, ha monopolizzato telegiornali e salotti televisivi, tenendo il fiato sospeso di milioni di italiani per anni, fino al 1° luglio 2016, giorno della sentenza di ergastolo del suo assassino.

Letizia Ruggeri, l’inflessibile Pm che ha guidato le indagini dal giorno della scomparsa e che è sempre stata lontana dai riflettori, ha accettato di raccontare l’iter dell’inchiesta giudiziaria, lasciando trasparire anche la sua paura, le sue debolezze e le sue difficoltà nel confrontarsi con la famiglia della vittima.
Un “Virgilio” moderno, che accompagna lo spettatore all’interno dell’incalzante indagine condotta esclusivamente su basi scientifiche, effettuando lo screening di circa 20mila test genetici alla ricerca di un assassino senza nome: un Ignoto, appunto.

Tutte le tappe sono ripercorse dando voce agli avvocati, ai giornalisti, ai Carabinieri del Ris, alla Polizia scientifica, al medico legale, Cristina Cattaneo, e a tutte le persone che conoscevano direttamente la famiglia Gambirasio.
Ignoto 1 — Yara, DNA di un’indagine è il risultato di una produzione impegnativa, durata ben due anni e curata per la BBC dal premio Oscar Nick Fraser, con la regia di Hugo Berkeley. Un successo sia in Italia che all’estero.

qui il trailer della serie

Share Button

Lascia una risposta