BreakWithVideo #5_Nice Guys

the-nice-guys_teaser-poster-banner

Metti Russel Crowe piuttosto ingrassato. Affiancaci Ryan Gosling alcolizzato. Spolvera un po’ di Los Angeles anni ‘70. Infine aggiungi al tutto la misteriosa morte di Misty Mountain, la pornostar più popolare del momento e la scomparsa di Amelia, figlia del Capo del Dipartimento di Giustizia (Kim Basinger).

Non è fritto misto. È The Nice Guys, il nuovo film di Shane Black.

Il regista americano ha rispolverato la buddy cop comedy, quel sottogenere del poliziesco in cui una coppia mal assortita di sbirri deve risolvere un caso intricatissimo, ma abbastanza coinvolgente.

Gli indizi che portano avanti il racconto offrono, in realtà, alla coppia di sex simbol la scusa per mettere in scena una serie di gag, a tratti molto divertenti.

A fare da spalla ai due detective sarà la piccola Holly, che diventerà protagonista nelle scene più adrenaliniche, aiutando il padre (Ryan Gosling) nella soluzione del mistero.
In sintesi The Nice Guys si rivela un giallo accattivante. Soprattutto per il pubblico femminile.

Share Button

Lascia una risposta