BreakWithVideo #7_THE CROWN

15007544_10210237489355319_1618263305_o

Vi siete mai chiesti come si svolge una giornata tipo di Elisabetta II? Che rapporto ha nell’intimità con il marito Filippo di Edimburgo? Quali impegni istituzionali scandiscono la sua settimana? Cosa fa nei momenti di noia? La nuova serie di Netflix, The Crown, apre le porte di Buckingham Palace, svelando tutti i segreti e i retroscena della sovrana britannica, salita al trono nel 1952 dopo la morte del padre re Giorgio VI, magnificamente interpretato da Colin Firth ne Il discorso del Re.

La vita di Lilibet (così viene chiamata dai membri della sua famiglia) sarà raccontata dal regista Stephen Daldry nell’arco di 6 stagioni da 10 episodi ciascuna, partendo dal matrimonio con Filippo fino ad arrivare ai giorni nostri. Chi si aspetta un tentativo di replica oltremanica degli intrighi di House of Cards rimarrà stupito dal ritmo incalzante di The Crown, che tra costumi di scena impeccabili (il vestito da sposa è costato circa 37mila dollari e ha richiesto sette settimane di lavorazione) e ambientazioni maniacalmente curate, mette a nudo il conflitto interiore fra il dover essere contemporaneamente donna, figlia, madre, sorella, moglie e Regina di una delle nazioni più potenti al mondo.

Il tutto è confezionato dal tema sonoro principale realizzato da Hans Zimmer, grande compositore tedesco autore fra le altre cose delle colonne sonore de Interstellar, Inception e Il gladiatore. Netflix ha finalmente schierato l’artiglieria pesante. Pablo Escobar e Elisabetta II riusciranno a conquistare definitivamente l’Italia? Ai posteri l’ardua sentenza.

Share Button

Lascia una risposta