COMBINE’ #2_”SOMEBODY”

Somebody

Vi è mai successo di non riuscire a dire qualcosa a qualcuno che amate o odiate? Da oggi sarebbe più facile usando la app Somebody, creata da Miranda July.
Artista, musicista, scrittrice, attrice e regista (sicuramente ricorderete “Me, you and everyone we know”, assurdo film del 2005), Miranda presenta la sua folle invenzione con un geniale, divertente ed ironico corto al MIU MIU Women’s Tale.
Miuccia Prada ha chiesto ad otto artiste/registe di descrivere la Donna nella sua bellezza, nel suo “voler apparire”, nel suo rapporto con l’amicizia e la famiglia, nel suo desiderio di sognare.
Ciò che accomuna tutti i corti è la prospettiva: le donne descrivono le donne.
Somebody è l’ultimo corto presentato a Cannes.
Jessica è nella sua stanza disperata perchè deve dire a Caleb che non può più stare con lui, apre Somebody e scrive uno straziante messaggio d’addio a Paul che è nel parco a fare jogging. Paul, enorme omone, apre il telefonino, vede il messaggio, e trovato Caleb che al parco aspetta Jessica per un pic-nic, va a raccontargli la cattiva notizia. Caleb è distrutto…ma la storia continua…
In questo corto si rivede la capacità unica di Miranda July di catturare la strana tenerezza e la solitudine dei rapporti umani contemporanei.
Somebody ironizza sulla dipendenza umana dalla tecnologia e ipotizza un surreale prossimo futuro. Non così tanto surreale però, perchè l’app si può scaricare davvero, come suggerirà il corto stesso alla fine.
Dovete assolutamente spendere 10 minuti e guardarlo, e vedrete che non potrete non esserne curiosi…
Andrete subito a scaricare l’app… E occhio a chi vi sta in torno per strada!!!

Combiné

www.somebodyapp.com
somebodyapp.tumblr.com

Share Button

Lascia una risposta