EVENTI_STAGIONE DI CACCIA / Sezona lova

uroc3ad-acman-iz-serije-museums-museums6

Domani, Venerdì 4 novembre alle ore 18, al DoubleRoom  inaugura “Stagione di caccia / Sezona lova”, un’ampia collettiva dedicata alle ricerche visive di 8 artisti sloveni accomunati dall’interesse per il tema della caccia.

La mostra  è solo una rappresentazione parziale della presenza della caccia nell’arte contemporanea. Le opere e gli approcci degli artisti sono infatti molto diversi, ad accomunare le opere è il comunicare attraverso “materiale di caccia”.
La mostra, curata da Denis Volk, presenta le opere di Uroš AcmanAndrej Brumen ČopAljaž CelarcJasmina CibicMitja FickoMito GegičSvetlana Jakimovska Rodić e Vladimir Leben.
“Gli animali e la caccia sono, dai tempi più remoti, parte della vita dell’uomo. Nel subconscio collettivo, la caccia detiene un ruolo importante per il legame con gli istinti primordiali della sopravvivenza e i forti sentimenti a essa correlati. Nel passato si cacciava per sopravvivere, gli animali rappresentavano fonte di nutrimento e di altri materiali, oggi invece la caccia viene regolamentata dalle leggi come attività commerciale. 
 Per i cacciatori, già dai tempi remoti, le parti degli animali scuoiati o gli animali interi, rappresentano i trofei, e cioè un riconoscimento o premio per il buon esito della caccia che mantenesse  vivo il ricordo per i meriti conseguiti.
Diversi animali hanno un posto di rilievo nei racconti e nelle credenze popolari che venivano trasmesse da generazione in generazione, ed è divenuto parte della simbologia nazionale, culturale e dell’identità.
Il mondo degli animali selvatici e della caccia è in un certo senso simbolo del mondo umano, rappresenta la critica della società contemporanea, dei suoi valori e i suoi desideri, soprattutto il desiderio di dominare, conquistare e sottomettere. Le opere in mostra richiamano così l’attenzione sui problemi del nostro tempo come il consumismo, l’alienazione.”
Denis Volk
Per maggiori informazioni:
Share Button

Lascia una risposta