IL DESIGN CHE VALE_ VOÛTES CÉLESTES 2016 (M.Chevalier)

schermata-2016-10-17-alle-10-11-59

Miguel Chevalier stupisce ancora. L’artista di origini messicane, residente a Parigi dal 1985, ha realizzato una nuova installazione dentro la chiesa di Sant’Eustachio a Parigi in occasione della Notte Bianca.

Voûtes Célestes è un’installazione interattiva che usa come piano di proiezione la volta della chiesa di Sant’Eustachio, trasformandola in un enorme caleidoscopio di luci colorate.

La volta, ricoperta da costellazioni virtuali, si apre sopra un cielo notturno invitando così i visitatori a immergersi  in un magico e poetico universo,  il tutto  amplificato dalle improvvisazioni di Baptiste-Florian Marle-Ouvrard e il coro Les Chanteurs de Saint-Eustache.

Sin dal 1987, Chevalier, si è concentrato esclusivamente sull’utilizzo del computer come strumento di espressione di significati artistici. Grazie ad esso, traendo spunti dalla storia dell’arte e riformulandoli usando la tecnologia, egli realizza lavori che esplorano temi quali natura e artificio, network e design interattivo.

Miguel, artista indagatore di figure ibride e generative, riesce a stupire ancora una volta la scena dell’arte con un’altro dei suoi capolavori.

Con le sue costanti metamorfosi Voûtes Célestes sovrasta i  visitatori trasportandoli in un incredibile e mistico universo.

 
schermata-2016-10-17-alle-10-11-21

schermata-2016-10-17-alle-10-11-44

schermata-2016-10-17-alle-10-11-51

schermata-2016-10-17-alle-10-12-12
portrait_miguel_chevalier_2

 

Share Button

Lascia una risposta