CuriosArte – Scultura – Le ceramiche emotive di Johnson Tsang

Johnson Tsang

Voi non lo sapete ma gli oggetti d’uso comune come tazzine di caffè, piatti e similari, se forgiati da demiurghi ispirati come l’artista Johnson Tsang, possono animarsi ed esprimere le loro emozioni. Non ci credete? Date un’occhiata alla sue opere e vedrete che ciò che vi dico non è molto lontano dalla realtà.

Nato a Hong-Kong nel 1960, già nel 1993 Johnson Tsang comincia a realizzare ed esporre le sue opere in Corea, Taiwan, Spagna e Svizzera. Ciò non sorprende vista la potenza espressiva delle sue ceramiche iperrealiste. I soggetti preferiti dall’artista sono bambini e coppie di innamorati la cui mimica facciale, curata nei minimi dettagli, risulta protagonista dell’opera. Attraverso essa, infatti, l’artista esprime emozioni personali che si rifanno a temi più elevati e generali quali l’amore, la sensualità ma anche la guerra e le armi.
Se il bacio fra due amanti si eleva, infatti, a rappresentare l’amore, i visini imbronciati dei bambini in preda ai capricci rimandano alla guerra e ai motivi spesso futili che la animano.
Ecco le immagini. Buona visione!

Barbara Picci
@brababella

Link utili:
Website | Instagram | Facebook fan page

Share Button

Lascia una risposta