MUSTAFA SABBAGH XI comandamento: non dimenticare

collaab

Sarà il grande spazio di archeologia industriale ZAC ai Cantieri Culturali alla Zisa ad ospitare la prima mostra antologica di Mustafa Sabbagh, la cui inaugurazione è prevista per Sabato 21 Maggio 2016 a Palermo.
Un ex hangar industriale dell’inizio del Novecento all’interno del quale saranno esposte oltre 75 opere fotografiche tra le più famose dell’autore, 10 opere video e tre nuove video-installazioni site-specific, oltre all’installazione fotografica acquisita dalla collezione permanente di arte contemporanea del MAXXI – Museo delle Arti del XXI secolo di Roma che verrà presentata in anteprima assoluta.
 ZAC sarà concepito da  Sabbath come “un contenitore della schizofrenia contemporanea, un grande armadio che vive del suo disordine e della psicosi di chi lo possiede; metafora di un’umanità disorientata, schizofrenica nell’occultamento delle paure. Un’umanità dimentica della sua stessa umanità, dell’urgenza di integrazione – individuale e sociale-  che richiede un dovere come un comandamento laico: non dimenticare.”

 

1_mustafa-sabbagh_onore-al-nero_MAIN

mustafa-sabbagh_candido_001

mustafa-sabbagh_mari_001

mustafa-sabbagh_onore-al-nero_002

mustafa-sabbagh_rinascimentale

Share Button

Lascia una risposta