PAINT_BENEDIKT HIPP

maxreitmeier_b_hipp_web

Salve gente, oggi diamo qualche pennellata alla vostra giornata presentandovi Benedikt Hipp, l’artista Paint di questo mercoledì. Classe ’77, tedesco, oggi vive e lavora tra Monaco e Amsterdam.

I suoi lavori sono una fusione totale tra il figurativo e l’astrazione dove figure a metà tra l’umano e l’animale, o tra l’umano e l’oggetto sono i protagonisti. L’opposto si attrae e c’è posto per tutto, dal bizzarro al perverso, dal materiale all’immaterialità, dall’illusione alla rappresentazione. Strutture geometriche vengono disposte all’interno di uno spazio indefinito mentre l’elemento temporale non ha diritto di cittadinanza. A ciò aggiungeteci l’atmosfera tetra, data da colori scuri e ombre.

Il bello è che i quadri di Benedikt sono sfuggevoli, difficili da cogliere ma proprio per questo attraggono lo spettatore come una calamita.

www.benedikthipp.com

 

Che ne pensate del caro Benedikt? Se vi piace tenetevi forte: dal 16 settembre al 7 novembre presenterà la sua ultima serie, “The Educated Monkeys” al Monitor di Roma. Be there!

Share Button

Lascia una risposta