Paint_GLENN BROWN

Glenn Brown

Prendere opere altrui, rielaborarle e crearne di proprie senza risultare plagiante né ripetitivo. È questo il metodo di lavoro di Glenn Brown, il pittore del giorno a casa Collaab. Nato nel ’66 a Hexham, in Inghilterra, ha fatto della “riappropriazione” di opere altrui la propria fortuna artistica. Le sue fonti sono incredibilmente svariate: dai ritratti storici ad immagini di fantascienza, da scene tratte dalla cultura popolare ad opere di pittori celebri come Dalì, Rembrandt e Fragonard.
Partendo da queste basi, Brown ne stravolge completamente la natura. I colori da naturali diventano irreali e kitsch, spesso si mescolano tra loro. Le figure vengono deformate, ingrandite ed allargate fino a diventare grottesche. La struttura originaria dell’opera viene completamente distorta.
Chi guarda è colpito dall’originalità del quadro ma allo stesso tempo è pervaso da un senso di familiarità, da quel “già visto” che affascina.
Voi che ne pensate?

Glaen Brown

Share Button

Lascia una risposta