Paint_NICHOLAS PACE

Nicholas Pace

HERE WE ARE fan di Collaab, nel nuovo episodio di Paint si parla inglese. Il protagonista? Nicholas Pace.
Britannico ma cresciuto in Australia, studia pittura al Glouchestershire College of Art & Design e all’università di Londra. Oggi lo si può incontrare alla National Gallery della capitale inglese dove lavora in qualità di relatore e conferenziere mentre i suoi lavori sono esposti in Europa, Stati Uniti ed Asia.
Gli anni australiani fanno sviluppare nell’artista l’interesse per la natura e la vita selvaggia. Ecco dunque che tigri e pappagalli ma anche cactus, ananas e foreste diventano i principali attori all’interno dei suoi quadri. Ma le opere, spesso molto buie ma altre volte coloratissime, non sono dei semplici ritratti realistici. Ricordano più una vignetta o una rappresentazione illustrata e le sue componenti, per quanto naturali, sono dipinte provocando l’effetto opposto, quello dell’artificialità e della finzione.
I suoi scenari sono quasi fiabeschi: le grandezze e i colori naturali non sempre vengono “rispettati” e la giustapposizione di oggetti delle più disparate provenienze non fa che aumentare questa sensazione.
Tra lo stravagante e l’ermetico, tra il naturalistico e il fittizio. Che ne pensate?

www.nicholaspace.info

Share Button

Lascia una risposta