PHOTO_HELLEN VAN MEENE

0458-1200x630-1449527081

Per l’appuntamento fotografico di oggi Collaab vi porta in Olanda, patria di Hellen van Meene. Nata nel 1972 ad Alkmaar, comincia a fotografare nella sua città d’origine quando è ancora adolescente. Dopo aver studiato alla Gerrit Rietveld Academie di Amsterdam comincia ad esporre a metà degli anni ’90 e non si ferma più, portando i suoi lavori anche al Guggenheim e al Moma di New York. Oggi vive ad Heiloo, un paesino nel nord dell’Olanda.

Il legame con la sua terra d’origine è evidente fin dai suoi primi scatti. I soggetti catturati da Hellen sono infatti delle sue amiche o conoscenti e le ambientazioni sono quelle quotidiane della sua città natale.
Ancora oggi al centro dei suoi lavori troviamo spesso giovani adolescenti che non sono modelle ma gente comune, talvolta delle sconosciute.

Le ambientazioni sono ricorrenti: una stanza vuota, un divano, una radura in un bosco. L’artista olandese fa sempre un sapiente uso della luce, esclusivamente naturale, evidenziato alcuni aspetti del soggetto rispetto ad altri. Le giovani donne, con questo abile gioco di luci ed ombre, sembrano quasi eteree e danno la sensazione di poter scomparire da un momento all’altro.

Che ne pensate?

hellenvanmeene.com

 

Share Button

Lascia una risposta