GIANNI TOTI_SOFA CHATS

© FABRIZIO GIRALDI

Lasciate per un attimo quello che state facendo e date un’occhiata qua, cari amici di Collaab. Oggi infatti vi presentiamo “SOFA CHATS videoarte da salotto”. Di cosa si tratta? È presto detto.
A partire dal 19 febbraio e fino al 12 giugno, nello spazio espositivo DoubleRoom a Trieste, si terranno una serie di incontri dedicati alla video arte che verrà presentata in tutte le sue svariate forme: video performance, video concerto, video poesia, video danza fino a giungere alla video interattività. In questo periodo DR sarà anche teatro di due rassegne di videoarte curate da Maria Campitelli. La prima, “Incrocio_4 video luogo”, dedicata agli artisti regionali, la seconda, “SPIN>VIDEO videoarte messicana”, riguardante “Mexico art project”.
Abbiamo chiesto a Massimo Premuda, “padrone di casa” alla DoubleRoom e ideatore del progetto, di spiegare in due parole l’iniziativa: “SC è una rassegna in cui, più che visionare lavori video, si rifletterà su questa pratica con i suoi protagonisti accomodati in un confortevole salotto d’altri tempi. L’obiettivo è quello di estendere il pensiero su altre frequenze, non solo sul campo visivo ma anche sul vasto immaginario del fare arte oggi”. E alla domanda “perché la video arte?” Massimo risponde: “Mai come oggi la tecnologia “prêt-à-porter” ha regalato a tutti la  possibilità di realizzare prodotti video con una facilità estrema. Quest’opportunità va però supportata da un pensiero ed un linguaggio artistico per creare significative immagini in movimento  mediante le nuove strumentazioni video. Dagli anni ’80 a oggi la produzione video è stata molto vasta e oggi più che mai , chi si distingue nel mondo della video arte  spicca per acume e personalità, offrendo lavori dalla raffinata poetica sulla propria intima visione del mondo.
Noi di Collaab parteciperemo attivamente alla manifestazione. Oltre a fungere da media-partner saremo presenti sotto altre due vesti: da un lato come artisti (sì, ci buttiamo anche nella videoarte), dall’altro introdurremo e dialogheremo con 5 video artists che abbiamo selezionato. Il nostro primo artista sarà presentato mercoledì 26 febbraio, quando vi proporremo un’intervista via skype con Francesca Fini.
Come detto si parte mercoledì 19 alle 20.30, naturalmente al DoubleRoom. Questo primo incontro vedrà una riflessione sull’artista romano Gianni Toti (1924-2007), seguita dalla proiezione di “E di Shaul e dei sicari sulle vie di Damasco”, di cui Toti è regista e sceneggiatore. L’introduzione sarà affidata a Pia Abelli Toti e Antonella Varesano. Che altro dire? Vi invitiamo ad essere numerosi e partecipativi alla manifestazione e per chi non potesse essere presente ricordiamo che Radio Fragola trasmetterà in diretta tutti gli incontri.

Share Button

Lascia una risposta